Santa Caterina del Sasso
Isole Borromee
Rocca di Angera

 

Isola Bella

Nel 1670 il Conte Vitaliano Borromeo iniziò la costruzione del monumentale palazzo barocco e della maestosa scenografia dei giardini che diedero fama all’Isola e che ancor oggi documentano gli splendori di un’epoca.
La dimora dei Borromeo racchiude inestimabili opere d’arte:arazzi,mobili e quadri.
I giardini, ricchi di ogni varietà di piante e fiori rari, si sviluppano a terrazze ornate e sovrapposte e sono un classico e inimitabile esempio di “giardino all’italiana”dell’epoca.

Isola Madre

E’ la più grande delle isole Borromee e la più caratteristica per l’atmosfera raccolta, silente, incantata :un giardino di piante rare e fiori esotici, nel quale vivono in piena libertà pavoni bianchi, pappagalli e fagiani d’ogni varietà creando l’incanto di una terra tropicale.
L’isola Madre è particolarmente famosa per la fioritura di azalee, rododendri e camelie.
Nel 1978 è stato aperto al pubblico il palazzo del XVI° secolo, interessante per la ricostruzione di ambienti d’epoca e per le collezioni di livree, bambole e porcellane.
Eccezionale l’esposizione dei “Teatrini delle Marionette” del ‘700/’800.

Isola Pescatori

Detta anche Isola Superiore ospita un pittoresco villaggio di pescatori dalle stradine strette e tortuose

Castelli di Cannero
Sacromonte Varese
Funivia Laveno - Lago Maggiore



Via Lungolago, 14 - 21038 Reno di Leggiuno (Va) - P.iva: 02479990125
Tel. e Fax +39 0332.647170 Email: info@albergoriva.it